I Trenini Acustici nascono nel lontano 1989 da una svogliata fila ad una mensa universitaria,
quando il discorso cade casualmente sul tema e ...
- ma dai, tu suoni ... !? - 
Pochi giorni dopo nasce il primo brano "per un attimo" e poi negli anni con un contagio un incoraggiamento
e un sostegno quadrangolare vengono alla luce più cento canzoni.
Rimane a tutt'oggi difficile, se non impossibile, rispondere alla consueta domanda:
- che musica fate ?
e alla successiva:
- quando suonate ?
accontentatevi del sito.
E' già un miracolo.
I trenini acustici sono un piatto unico con preparazioni di quattro cuochi,
un mezzo di trasporto musicale con quattro propulsori tutto sommato atomici, che interagiscono su impulsi istintivi. Andrea Caporossi, Paolo Ferrini, Pier Luigi Zanzi e Marco Zappone scrivono ciascuno per proprio conto o affidano parte del lavoro a qualcuno degli altri per il completamento, sono un cantiere permanente nato a scuola e tuttora in crescita.
Dentro c'è tanto pop, tanto amore per i cantautori come pure per le canzoni di chi sa farle in giro per il mondo, e c'è tanta voglia di raccontare i cavoli propri in modo aperto e diretto. 
Progetti per il futuro? Sì.
I Trenini Acustici sono:
Andrea Caporossi
                    informatico Telecom​
                    centrocampista virtuoso, riuscitore in qualsiasi disciplina
Paolo Ferrini
                    consulente Mediolanum
                    pianista, runner e laziale

Pier Luigi Zanzi
                    programmatore informatico
                    blogger e intenditore di cose buone da mangiare
Marco Zappone
                    impiegato Unicredit
                    maratoneta e panificatore
This site was designed with the
.com
website builder. Create your website today.
Start Now